Pain

Valutato 5.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

3.99


Back Cover

Il dolore.
Ci ferisce. Ci spinge ai limiti. Ci punisce.
Oppure, per le anime miserabili come me, ci definisce.
Non sono una brava persona.

 

Acquista e-book a 3,99€ su

COD: 978-8831980296 Categoria:

Description

Il dolore.
Ci ferisce. Ci spinge ai limiti. Ci punisce.
Oppure, per le anime miserabili come me, ci definisce.
Non sono una brava persona.
Non ho delle qualità che possano redimermi, non più. Quelle che avevo, le ho donate al diavolo la notte in cui è cambiata ogni cosa.
La notte in cui la mia sorellina è morta.
La notte in cui ho ucciso il suo assassino.
Sì, ho tolto una vita e lo rifarei ancora, senza pensarci due volte.
E mai e poi mai avrei provato un briciolo di rimorso per essere ciò che sono.
Poi, è arrivata lei.

Mi chiamo Jackson Reid. Ci sono due cose che dovete sapere di me. La prima: sono innamorato di Alyssa Tanner.
La seconda: sono un assassino.

***

Mi chiamo Alyssa Tanner, ma è probabile che mi conosciate come la sgualdrina che ha fatto perdere al suo patrigno le elezioni a sindaco di New York.
E avreste ragione, perché il giorno in cui il mondo mi ha etichettata come puttana, ho deciso che lo sarei diventata davvero.
Pensate di conoscere tutto di me perché mi avete visto nuda.
Credetemi, non avete nemmeno scalfito la superficie.
Quello che non conoscete è il mio passato, perché sono stata costretta a tenerlo segreto per la mia stessa sicurezza.
Quello che non conoscete è il mio dolore.
Perché se lo conosceste, sareste morti.
Scommetto che pensate di sapere come si dipanerà questa storia…
Fidatevi, non ne avete proprio idea.

Informazioni

ISBN

978-8831980586

Autore

Ashley Jade

Casa editrice

Hope Edizioni

Reviews

1 review for Pain

  1. Avatar
    Valutato 5 su 5

    Libri Magnetici

    Aspettavo da tempo un libro così, un libro carico di sentimenti e pieno di momenti. Sì, li voglio chiamare proprio così: momenti.
    Il libro intreccia due storie molto complicate, due protagonisti che si incontrano quando le loro vite sono irrimediabilmente rovinate, quando sono nel pieno di una spirale autodistruttiva, che li trascina sempre più in basso.
    Jackson Reid è un assassino, per sua stessa ammissione, un assassino che non si è mai pentito di quello che ha fatto, è un assassino che sconta una pena ben più grande di quella che potrebbe essere la detenzione.

    Alyssa Tanner è una ragazza che ha affrontato diversi tipi di dolore nella sua vita, che ha toccato il fondo e ha cominciato a scavare, che invece di tornare in superficie, scavando ha trovato tanta m… meglio se non continuo, potrei scrivere parole che è meglio non leggere su un blog.
    L’incontro fra i due è la cosa più giusta e più sbagliata di questo mondo, non dovrebbero nemmeno guardarsi, non dovrebbero provare nulla l’uno per l’altro, potrebbe essere pericoloso anche solo respirare la stessa aria, potrebbe essere la loro fine anche sfiorarsi con le dita. Perché si capisce fin dall’inizio che qualsiasi contatto fra di loro porterebbe alla distruzione di uno dei due o di entrambi.

    Ma non ci sono solo loro, non è la classica “storia a due” dove una volta che si è formata la coppia tutto il contorno sparisce, assolutamente no. Si parla di un intreccio di storie ben articolate, con molteplici personaggi, ognuno ben delineato e perfettamente integrato nella storia. E ci si innamora di ogni personaggio, indistintamente, soprattutto quando si arriva alla fine e si conoscono molti più particolari, si capisce quanto ognuno abbia avuto un ruolo in tutta la storia. E si odia, si odia più di quanto dovrebbe essere concesso ad un lettore. Ci sono certi esseri in questo libro che meritano tutto quello che accade loro, mentre altri no.

    Un libro pieno di lacrime, di sentimenti forti che la scrittrice ha dosato magistralmente, strizzandoli al momento giusto: come una spugna che si riempie, piano piano, di acqua e sapone, e poi non ce la fa più a trattenere né l’uno e né l’altro, inizia a gocciolare, fino a che con una stretta fa fuoriuscire tutto, pronta poi per riempirsi e per generare altra schiuma, altro dolore. Il fatto che lo abbia letto tutto in un giorno, e parlo letteralmente di 24 ore, la dice lunga sul grado di coinvolgimento di questo libro, di questa storia particolare e devastante. Il fatto che venissi da un momento particolarmente buio, per quanto riguarda la lettura, in cui non riuscivo più ad iniziare un solo libro, lo rende ancora più importante ai miei occhi. L’ho scelto per la trama, l’ho scelto per la cover, l’ho scelto per i commenti che la traduttrice postava ogni tanto qua e là… e mai scelta è stata più indovinata.

    Se posso dare un consiglio: libro e fazzoletti a portata di mano… e buona lettura!

    Elettra

Add a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *